AL-AZIZ
Un video mapping realizzato sulla facciata del Castello della Zisa, patrimonio dell’umanità UNESCO nonché una delle più belle e maestose testimonianze della presenza arabo-normanna in Sicilia.

Un videomapping sul glorioso castello della Zisa

In occasione della notte bianca UNESCO, abbiamo voluto celebrare la storia di uno dei siti d’interesse storico più importanti di Palermo con un projection mapping sulla sua facciata che rappresenta i cambiamenti che ne hanno interessato la struttura e che, a loro volta, sono stati un riflesso degli eventi che hanno coinvolto la città.
Team

- Luca Pintacuda
- Nino Serafino
- Lidia Falletta
- Fabrizio Pedone

Periodo

13 Marzo 2018
Castello della Zisa Palermo

Tag

#lightexperience #videomapping #projectionmapping #3darchitecturalmapping
#architecturalprojectionmapping #unesco

Il castello della Zisa, costruito durante il regno dei Guglielmi e ultimato nel 1167, ha attraversato parecchie epoche: la sua storia, indissolubilmente legata a quella della città, viene ricostruita attraverso un simbolismo che ne ripercorre alcuni dei suoi momenti più rappresentativi.

AL-AZIZ

Simbolismo e storia

La prima parte ricrea l’atmosfera da “paradiso in terra” che ha caratterizzato il parco del Genoardo mentre la comparsa della lapide di Anna e della sua iscrizione quadrilingue  ricorda il valore del multiculturalismo normanno.Vengono poi gli anni della fortificazione con la dotazione dei merli e i diavoli del celebre affresco che alludono ad una celebre leggenda cittadina, poi l’abbandono e il crollo e, infine, il restauro e la rinascita con la consacrazione a patrimonio dell’umanità in un tripudio di colori.

Previous
Next